#3 Utilizziamo DuckDuckGo per le nostre ricerche online

#3 Utilizziamo DuckDuckGo per le nostre ricerche online

Nel precedente articolo ho mostrato come utilizzare Google evitando alcune violazioni della privacy. Ma era solo un primo step, perché se veramente vogliamo tutelare la nostra privacy nel momento in cui facciamo ricerche online, la risposta è DuckDuckGo (https://duckduckgo.com).

Cosa è DuckDuckGo

DuckDuckGo è un motore di ricerca che mette al centro della sua attività la privacy. Dal punto di vista grafico non si discosta da Google o dai più classici motori di ricerca. Però mette in atto alcune pratiche fondamentali:

  • non traccia in alcun modo i tuoi comportamenti e le tue ricerche
  • non ti fornisce risultati in funzione di tue precedenti ricerche

Ad alcune persone può anche sembrare utile che il motore di ricerca restituisca risultati "tarati" sul proprio profilo, il problema è che così facendo Google, o chi per lui, ci sta appunto profilando. E se teniamo alla nostra privacy dobbiamo evitarlo.

DuckDuckGo basa le proprie ricerche su altri motori di ricerca (Bing ed altri, qui maggiorni informazioni), ma non comunica alcun nostro dato a questi motori di ricerca. Il che non è poco.

Mi pare scontato dire che sarebbe cosa buona e giusta se decidessimo di impostare DuckDuckGo come motore di ricerca predefinito nel nostro browser (sia del computer che dello smartphone/tablet).

Se non sapete farlo.. ci sono sicuramente dei articoli e guide, cercateli su google duckduckgo.com :)

Caratteristiche e funzioni

Non mancano funzionalità di ricerca molto utili, come:

  • possibilità di limitare i risultati in base a un paese o alla data di pubblicazione (aggiornamento?) di un contenuto
  • possibilità di cercare solo su alcuni tipi di contenuto (Tutti, Immagini, Video, Notizie, Mappe)

All'interno di ogni singola tipologia sono poi disponibili ulteriori strumenti specifici:

  • per le immagini si può filtrare in  base alla dimensione, colore predominante, disposizione dell'immagine, tipologia
  • per i video si può filtrare per data, risoluzione e durata

È inoltre possibile creare un proprio account per salvare alcune impostazioni della ricerca o dell'aspetto della ricerca. Ogni aspetto è documentato ed tutto molto chiaro e trasparente, affinché si sappia che fine fanno gli eventuali dati inseriti.

Ci sono poi altre impostazioni. Per i feticisti del nero si può impostare un tema scuro:

O per esempio la possibilità di aprire in un'altra scheda/tab quando si clicca su un risultato (utile se non si vuole perdere la pagina con i risultati). Ma sono dettagli.

Oltre il motore di ricerca

DuckDuckGo non è solo un motore di ricerca: è un progetto che mira alla diffusione della cultura della privacy online e fornisce quindi strumenti ma anche materiale informativo, affinché si sia finalmente e veramente consapevoli di quello che vogliamo e facciamo.

Segnalo qui alcune pagine/strumenti utili per approfondire:

  • SpreadPrivacy: il blog di DuckDuckGo con articoli e aggiornamenti utili
  • DuckDuckGo Privacy Essential: sono due estensioni (o plugin), disponibili per Firefox e Chrome, che migliorano la privacy del browser che utilizziamo abitualmente

C'è poi il discorso del mobile (smartphone e tablet), ma se parlerà in un secondo momento.

Buona ricerca!

Commenti